Come si festeggia la Pasqua nei paesi nordici?

pasqua nei paesi nordici

COME SI FESTEGGIA PASQUA NEI PAESI NORDICI?

Dalle uova dipinte alla caccia all’uovo, dalla gastronomia alla cultura popolare, ecco come si festeggia la Pasqua nei Paesi Nordici: Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia.
Indice pagina:
La Pasqua è una festa cristiana che celebra la risurrezione di Gesù Cristo. Tuttavia, nei paesi nordici, le tradizioni pasquali hanno anche radici pagane e per questo è anche il simbolo della primavera e della natura, elemento importante per la loro cultura. Ogni paese scandinavo ha le sue usanze per i festeggiamenti, dalle uova dipinte alla caccia all’uovo, dalla gastronomia alla cultura popolare.

Molte persone viaggiano per trascorrere le vacanze in famiglia. Le tradizioni pasquali variano da paese a paese, ma ci sono alcune usanze che sono comuni a tutti.

Ad esempio, molte famiglie scandinave decorano le loro case con rami di betulla e pasque.

Inoltre, le uova dipinte sono una tradizione popolare in tutti i paesi nordici, e la caccia all’uovo è una parte importante delle festa.

LA PASQUA IN SVEZIA

SI BEVE L'ACQUAVITE

In Svezia è conosciuta come Påsk, e viene festeggiata con molte tradizioni interessanti.

La decorazione delle case con rami di betulla e pasque è comune in tutta la Svezia, e le uova dipinte sono una tradizione molto popolare. Inoltre, i bambini svedesi si divertono a cacciare le uova di Pasqua, spesso vestiti da colorate streghe o stregoni e accompagnati da dipinti e disegni che scambiano per i dolci.

La cucina svedese offre anche molti piatti tipici di Pasqua, tra cui il Janssons Frestelse, un gratin di patate con acciughe e cipolle e la panna. Inoltre, come da tradizione per le festività svedesi, si beve l’ “Akvavit”, un particolare tipo di grappa speziata.

la pasqua nei paesi nordici la pasqua in svezia akvavit svezia

LA PASQUA IN NORVEGIA

SI PRENDE IL SOLE

In Norvegia è chiamata Påske, ed è una festa vista come opportunità per rilassarsi, al punto che in molti vanno ad abbronzarsi sciando sulle alpi scandinave, tradizione chiamata “Påskesol”.

Tuttavia, una delle tradizioni più insolite della Pasqua norvegese è la lettura del giallo di Pasqua, un genere di romanzi gialli scritti appositamente per la festa di Pasqua, chiamati non a caso “Påskekrim” e gustati insieme alla cioccolata calda o ad altri dolci, come il cioccolato e le arance fresche.

Studia con noi
le Lingue Nordiche!

istituto culturale nordico corsi online aurora boreale

LA PASQUA IN DANIMARCA

SI VA IN CAMPAGNA

Anche i danesi guardano con attesa alla Pasqua in quanto segna la fine di un lungo e buio inverno e porta con sé la promessa della primavera. Molti danesi prenderanno anche l’intera settimana precedente la Pasqua libera, recandosi nelle loro case estive in campagna (è comune averla tra i danesi, soprattutto quelli di Aarhus e Copenhagen).

È tipicamente un momento tranquillo per le famiglie di riunirsi e godere del buon cibo, del clima primaverile e di riconnettersi con la natura dopo la stagione invernale.Uno degli unici elementi fissi della Pasqua in Danimarca è “Påskefrokost“, il pranzo di Pasqua. Si tratta di un banchetto che dura gran parte della giornata e che è una miscela di pranzo e cena.

Vanta un tavolo ricco di prelibatezze come agnello, uova sode, pesce come aringhe o salmone e, naturalmente, birra e “snaps“. Lo snaps è un piccolo “bicchierino” di alcol, di solito “aquavit” che si prende con il cibo e la bevanda e viene usato come brindisi, gridando “skål!”. Questo accompagna una birra più pesante e saporita, prodotta appositamente per la festività di Pasqua, la Påskeøl.

LA PASQUA IN ISLANDA

DURA 5 GIORNI!

pasqua nei paesi nordici

La celebrazione di Pasqua dura cinque giorni, con il giovedì e il venerdì che sono giorni di festa nazionale e molti approfittano dell’occasione per viaggiare, sia in Islanda che all’estero.

La Pasqua (Páskadagur) è una festa nazionale in Islanda e il Venerdì Santo è, per legge islandese, un giorno senza feste.

Bar e club chiudono a mezzanotte il Giovedì Santo (Skírdagur) e riaprono dopo mezzanotte il Venerdì Santo (Föstudagurinn Langi). Ciò include anche i raduni ricreativi in luoghi pubblici come lotterie e giochi di carte. Gli islandesi si radunano ogni anno per protestare contro questa legge e giocare a Bingo. Nessuno è mai stato arrestato per farlo e questo è diventato un passatempo nazionale a Reykjavik.

Come nella maggior parte dei paesi nordici (e praticamente ovunque altro), le uova sono un elemento centrale della Pasqua Sono spesso ripiene di caramelle e premi, a volte anche di un proverbio, come nei biscotti della fortuna cinesi. Altri ripieni includono palline di caramello ricoperte di cioccolato, caramelle, liquirizia, caramelle bollite. La celebrazione della Pasqua con un tavolo abbondante è anche una tradizione in Islanda. La cena è chiamata “Easter Leg“, tipica della domenica pasquale e prevede una coscia di agnello arrosto, patate glassate allo zucchero e salsa. Il lunedì dopo Pasqua (Annar í páskum), secondo il tipico pragmatismo nordico, la maggior parte degli islandesi finisce il cibo avanzato.

LA PASQUA IN IN FINLANDIA

CI SONO LE STREGHE

In Finlandia, la Pasqua (“pääsiäinen” in finlandese) è celebrata con una combinazione di tradizioni religiose e locali. Una delle tradizioni popolari è quella per i bambini di vestirsi da “streghe di Pasqua“. I bambini indossano abiti colorati e dipingono lentiggini sulle loro facce. Similmente ad Halloween, i bambini visitano poi i vicini e gli amici, bussando alle porte (la Domenica delle Palme), portando rami di salice coloratamente decorati per scacciare gli spiriti maligni in cambio di dolci, come uova di cioccolato. 

Alle porte i bambini recitano una rima tradizionale: “virvon, varvon, tuoreeks terveeks, tulevaks vuodeks, vitsa sulle, palkka mulle“, che si traduce approssimativamente e letteralmente in “Agito un ramo per un anno fresco e salutare avanti; un ramo per te, un dolce per me”!

Il menu tradizionale della domenica di Pasqua in Finlandia consiste in agnello arrosto condito con erbe e aglio e contorni di verdure, come asparagi arrostiti, patate scaloppate e insalate. Mämmi, un budino fatto di malto e farina di segale, è servito con panna fresca e zucchero.

In collaborazione con:

Lascia un commento

Studia con noi!

5/5
N.1 in Italia per l’insegnamento delle Lingue Nordiche

Partenza prossimo trimestre
08 APRILE 2024