Corso di islandese online

Corso di islandese test di islandese dell'Istituto Culturale Nordico
Hæ!
Corso di islandese
Lezioni online interattive
Studiare ed imparare l’islandese per passione, per lavorare o trasferirsi in Islanda
N.1 in Italia per l'insegnamento delle Lingue Nordiche
5/5
5/5
Istituto Culturale Nordico

Corso di islandese online

L’Istituto Culturale Nordico propone lezioni online interattive tenute sempre in diretta dal docente come nella tradizione classica della partecipazione in aula. L’aula sarà virtuale, ma l’interazione dell’insegnate con gli studenti, nonché quella tra gli studenti stessi, sarà reale. Il percorso di apprendimento del corso di islandese è articolato secondo i livelli del Quadro comune Europeo di Riferimento (QCER) e può essere svolto sia tramite la partecipazione a Corsi Collettivi con cadenza trimestrale sia attraverso Corsi Personalizzati.

Lezioni di islandese online collettive

I corsi online collettivi sono articolati in classi trimestrali progressive create secondo tutti i livelli del Quadro comune Europeo di Riferimento (QCER) e si rivolgono quindi sia a quanti desiderano apprendere una lingua nordica dalle sue basi, sia a quanti mirano a perfezionare una conoscenza pregressa.

Lezioni di islandese online personalizzate

I corsi online personalizzati si rivolgono a quanti, per interesse personale, motivi aziendali o professionali desiderano apprendere la lingua danese dalle sue basi o perfezionarne la conoscenza, ma necessitano di una maggiore flessibilità di agenda nella programmazione delle lezioni rispetto al ritmo di un corso di islandese collettivo.

Imparare l'islandese con insegnanti qualificati

Il metodo didattico dell’Istituto Culturale Nordico, nato dalla ventennale esperienza accademica della sua fondatrice Anna Brännström, coniuga tradizione e innovazione avvalendosi della collaborazione di docenti qualificati e dei più moderni strumenti tecnologici.

Ciao e buongiorno in islandese

Ciao in islandese si dice “Hæ”, quando si vuole dare il buongiorno ad una persona si dice Góðan daginn. Molti si avvicinano all’islandese perché tra tutte le lingue del gruppo Germanico Settentrionale è quella che maggiormente si è conservata vicina alla lingua antica. In particolare nella sua versione scritta è molto simile al norreno. È la lingua ufficiale parlata in Islanda e, nonostante l’inglese sia conosciuto da molti sull’Isola, garanzia di una più profonda integrazione nel contesto sociale per quanti volessero trasferirsi nella terra del Fuoco e del Ghiaccio.

Quante lettere ha l'alfabeto islandese?

L‘alfabeto della lingua islandese conta 32 lettere. Le lettere C, W, Q e Z non sono presenti, mentre si aggiungono le lettere Ð/ð, Þ/þ e Æ/æ (oltre alla ö, á, ý, é, ó, ú, í).

I cognomi in islanda

Gli abitanti dell’Islanda sulle pagine gialle non sono elencati in ordine alfabetico dal cognome, ma dal nome, in quanto veri cognomi in Islanda non esistono ma parliamo di patronimici (ovvero il nome del padre con l’aggiunta del suffisso -son (figlio) -dóttir (figlia)).

L'Islanda

L’Islanda, in islandese Ísland, che letteralmente in norreno significa Terra Ghiacciata/Terra del Ghiaccio, è il Paese meno popolato in Europa. Nel 1397, a seguito dell’unione di Kalmar (tra Svezia, Norvegia e Danimarca) l’Islanda passò sotto dominio danese, in quanto l’isola era provincia norvegese. Nel 1918 diventa autonoma rispetto alla Danimarca, fondando il Regno d’Islanda. È da dopo la Seconda guerra mondiale che possiamo parlare di Repubblica d’Islanda. Ci sono 30 vulcani attivi, è una delle isole vulcaniche più attive sulla terra. L’isola è famosa anche per la presenza di geyser, sfruttati anche per il riscaldamento delle abitazioni. La capitale, Reykjavik, è l’unico centro abitato che si possa definire città in tutta l’isola. Non esiste analfabetismo.