Idee di road trip in Nord Europa

road trip in nord europa

ROAD TRIP IN NORD EUROPA DA URLO

Con la sua natura, i suoi paesaggi particolari e diversi, e le opere di ingegneria tra le più complesse al mondo a fare da contrasto, Scandinavia e Nord Europa in generale sono la meta ideale per dei road trip, sia in auto, che in camper o in treno per coloro che hanno un’attenzione per l’ambiente.

Dai fiordi norvegesi alle coste frastagliate della Svezia, passando per i paesaggi vulcanici dell’Islanda e le distese lacustri della Finlandia, esplorare queste terre promette un’avventura senza eguali, foto pazzesche e anche un bel po’ di relax. Ecco alcune idee per quest’anno.

Road trip in Nord Europa:

LA PENISOLA DELLO JUTLAND IN DANIMARCA TRA RUNE, SCOGLIERE E DUNE SABBIOSE

Una prima idea di road trip in Nord Europa parte dal suo punto più meridionale, la Danimarca, che in estate è colorata e ricca di sole, ma mai troppo calda. E di tutte le idee che vedremo, è quella che unisce paesaggi naturali con tappe culturali e storiche.

Da Ribe, la più antica città della Danimarca e una delle più antiche della Scandinavia, fino al punto più settentrionale a Skagen, dove si incontrano il Mar Baltico e il Mare del Nord con due correnti e colori diverse, il viaggio è un susseguirsi di spiagge sabbiose, parchi nazionali e piccole città ricche di storia.

Tappa d’obbligo per gli amanti della cultura norrena è poi Jelling, che comprende due delle pietre runiche scandinave più importanti a livello storico tanto che, insieme alla chiesa dove sono ubicate, sono patrimonio UNESCO dal 1994: sono quelle dei Re Gorm Il Vecchio, dedicata alla moglie Thyra, e di Harald Dente Azzurro in memoria dei genitori, “certificato di nascita” del millenario regno danese.

E poi, salendo nel più selvaggio Nordjylland, ci sono le dune sabbiose di Råbjerg Mile, un piccolo “deserto” nord-europeo in continuo movimento, che include anche Råbjerg Knude, il faro semi sepolto, una vera e propria perla per gli amanti della fotografia. E poi, sulla costa Ovest dello Jutland, le “Hawaii del Nord” per gli amanti di un surf gelido; e le scogliere di Bulbjerg (Bulbjergs Klint), tra le più alte del paese e l’unico riparo per uccelli in Danimarca al di fuori dell’isola di Bornholm, oltre che particolari perché ricoperte d’erba quasi a ricordare le più lontane e settentrionali Isole Faroe.

DA BERGEN A TRONDHEIM, NORVEGIA TRA FIORDI E STAVKIRKE

road trip in nord europa
Partendo da Bergen e dirigendosi verso Trondheim, questo itinerario attraversa alcune delle meraviglie naturali più spettacolari della Norvegia. Il passaggio da Geiranger ad Åndalsnes regala viste indimenticabili del fiordo di Geiranger e del passo di Trollstigen, una strada serpentina che si snoda tra le montagne offrendo panorami mozzafiato.

Proseguendo verso nord, è imperdibile una deviazione per l’Atlantic Ocean Road, un tratto di strada che collega isole e scogliere affacciate sull’oceano, celebrato come un trionfo dell’ingegneria norvegese e sempre in cima alla lista delle strade più belle, nonché più pericolose, al mondo a causa della sua conformazione particolare.

Oltre ai fiordi, però, gli amanti della storia possono divertirsi ad andare a caccia di Stavkirke, le particolari chiese in legno di epoca norrena con un’architettura davvero particolare e unica. Un tempo erano oltre 1300: oggi ne sono rimaste 28, tutte nella Norvegia centro-meridionale e nascoste sui fiordi, ma soprattutto sulle montagne. Riuscirete a trovarle tutte?

HÖGA KUSTEN, LA SVEZIA PIÙ REMOTA

road trip in nord europa
La “Costa Alta” svedese, un tratto della E4 che si estende nel nordest della Svezia, è un viaggio attraverso una natura impressionante, formata dall’ultima era glaciale.

Il paesaggio è un mix di foreste di pini, valli profonde e scogliere di granito che si affacciano sul mare. Il villaggio di pescatori di Ulvön e i sentieri escursionistici del Parco Nazionale di Skuleskogen offrono soste ideali per ammirare la bellezza cruda di questa costa.

Ma da queste parti è possibile spingersi fino alle città di Umeå e Luleå, remote ma non meno belle, e poi fin su a Kiruna, dove la natura incontra una storia industriale più recente, fatta di contrasti e di ombre.
L’ISLANDA IN UN ANELLO
L’Islanda, con la sua Strada 1 che circonda l’isola, offre un road trip epico attraverso un paesaggio di altre epoche, popolato da vulcani, montagne, cascate e fiordi.

Questo itinerario circolare di oltre 1300 km richiede almeno una settimana per essere esplorato degnamente, con fermate presso la spiaggia di sabbia nera Reynisfjara, le cascate di Seljalandsfoss e Skógafoss, e i fiordi orientali. Si può scegliere se fare un tour dei vulcani, o più particolare quello dei fiordi, di cui l’Islanda non è meno ricca della Norvegia.

Il tour islandese, per quanto magico, è quello più complicato per via delle particolari condizioni morfologiche del paese. Assicuratevi di avere l’auto adatta, altrimenti meglio che ne noleggiate una li!

LA FINLANDIA DALLA STRADA 62

Nel distretto dei laghi della Finlandia sudorientale la Strada 62 offre panorami memorabili tra Mikkeli e Ruokolahti. Il viaggio attraverso questo paesaggio ricco di laghi e foreste è un invito a sostare per fotografie e passeggiate nella natura, offrendo un tuffo nell’immensità verde della Finlandia.

Il percorso fa parte della più lunga “Strada della cultura dell’oro verde“, così chiamata per le ricchezze trovate nel commercio del legname, e comprende strade più strette che costeggiano i laghi e si snodano intorno a vasti boschi.

Articolo in collaborazione con

Robin Mørensson,
founder @ NØGLEN

Lascia un commento

istituto culturale nordico aurora boreale
N.1 in Italia per l’insegnamento delle Lingue Nordiche
istituto culturale nordico corsi online aurora boreale hygge
5/5

CORSI ONLINE