I 5 laghi finlandesi più belli da scoprire

laghi finlandesi

QUALI SONO I LAGHI IN FINLANDIA PIÙ BELLI?

La Finlandia è nota per la sua natura incontaminata e per i suoi numerosi laghi, e questo suo stretto rapporto con la natura l’ha resa anche nel 2023 il Paese più felice al mondo. Questi specchi d’acqua sono tra le attrazioni più suggestive del paese e offrono un’esperienza unica ai visitatori.

In questo articolo, esploreremo i 5 migliori laghi finlandesi da scoprire durante la tua prossima vacanza in Finlandia.

Laghi finlandesi:

LAGO SAIMAA: IL PIÙ GRANDE

Con una superficie di 4.400 km2, il lago Saimaa è il più grande lago della Finlandia e si trova nella parte sudorientale del paese.

Offre numerose opportunità per praticare attività all’aperto come il kayak, il nuoto, la pesca e molto altro ancora.

È anche famoso per i suoi numerosi isolotti, che offrono uno spettacolo mozzafiato, e per la pesca del Salmerino alpino, del temolo, tella trota e dell’abramide comune.

Le città più note che vi si affacciano sono Lappeenranta, Savonlinna, Mikkeli, Imatra e Joensuu.

LAGO INARI, IL LAPPONE

Spostiamoci nella lapponia finlandese, per ammirare il Lago Inari, affascinante sia in inverno, quando è ghiacciato e spesso buio; sia in estate, quando la sua natura si mostra rigogliosa e colorata.

È il terzo lago del paese per dimensioni, con una superficie di 1.040 km2, ed è caratterizzato anche da un emissario, il fiume Paatskjoki che va oltreconfine per sfociare nel Varangerfjord, in Norvegia, sul mare di Barents.

Famosa è l’isola Hautuumaasaari, letteralmente “Isola del cimitero”, un tempo luogo di sepoltura dei Sami; e anche Ukonkivi (“Pietra di Ukko”), usata come luogo di sacrificio dagli abitanti della zona.

Studia con noi
le Lingue Nordiche!

istituto culturale nordico corsi online aurora boreale

IL LUNGHISSIMO LAGO PÄIJÄNNE

L’essere il secondo lago più grande del Paese non è la sua caratteristica principale, perché con i suoi 2789 km di costa è più che altro il più lungo e anche il più profondo, visto che nell’area settentrionale arriva a 95,3 metri di profondità. È anche l’ottavo lago più grande di tutta l’Europa, e si compone di 50 isole, di cui alcune anche abitate.

Il lago Päijänne, situato tra le regioni Päijät-Häme e Ostrobotnia centrale ha una forma lunghissima che vagamente può ricordare quella del lago di Como.

Vicinissima al lago è la città universitaria di Lahti, con cui il lago è collegato dal canale Vääksy e dal lago Vesijärvi. Intorno al lago sorge tutto il Parco nazionale di Päijänne.

LAGO OULUJÄRVI, IL PARADISO DELLA PESCA

Il lago Oulujärvi si trova nella regione della Kainuu e offre un’esperienza naturale unica.

Con una superficie di oltre 900 chilometri quadrati, è il preferito dagli amanti della pesca.

Qui infatti vive una ricchissima fauna spesso dalle dimensioni record, tra lucci di dimensioni colossali, lucioperca, trote marroni e grandi pesci persici.

Gran parte del lago, inoltre, è coperto dal comune di Vaala e dalle sue impressionanti foreste.

LAGO PIELINEN, IL PIÙ “INSTAGRAMMABILE”

Il lago Pielinen si trova nella regione della Kainuu ed è considerato uno dei laghi più belli della Finlandia, sia per la sua morfologia sia perché si presta ad essere fotografato grazie ai bellissimi tramonti che ospita – e infatti tra i laghi finlandesi è quello che appare maggiormente sul social network.

Copre un’area di 868 km2 nella Carelia settentrionale, è lungo 120 km e largo 40. Tra le attrazioni circostanti, lo splendido parco nazionale di Koli, forse la principale attrazione turistica della Finlandia insieme a Helsinki e Rovaniemi, dove poter ammirare “Mammutti”, pietra antica con il “tempio del silenzio”; o salire in cima a Mäkrävaara, la collina più apprezzata dai turisti perché offre uno dei migliori punti panoramici sul lago.

Oltre al parco c’è la città di Nurmes, città che nel 1810 divenne persino un paese indipendente e poi “Kauppala”, ovvero città mercantile sotto il regno dello zar Alessandro II di Russia. L’impostazione urbana, in effetti, è ancora quella impostata dall’imperatore russo nel XIX secolo.

Articolo in collaborazione con

Robin Mørensson,
founder @ NØGLEN

Lascia un commento

Studia con noi!

5/5
N.1 in Italia per l’insegnamento delle Lingue Nordiche

Partenza prossimo trimestre
08 APRILE 2024