Design svedese: caratteristiche e curiosità

Design svedese

COSA RENDE IL DESIGN SVEDESE COSÌ SPECIALE?

La Svezia moderna è famosa anche per il suo design minimalista e pulito, che nel tempo è diventato sempre più celebre tanto da aver condizionato anche il design di altri paesi e, oggi, il minimalismo è praticamente ovunque. Apprezzato da tutti, il design svedese si distingue per luminose e ariose, con tocchi di colore per aggiungere calore e comfort.

Ma oltre a questo, è stato sempre apprezzato per la praticità. Ecco cosa rende il design svedese così speciale.

Design svedese:

LE CARATTERISTICHE CHIAVE DEL DESIGN SVEDESE

La semplicità e la funzionalità sono elementi chiave del design svedese. Questa combinazione crea l’estetica contemporanea e neutrale che prevale in molti edifici moderni svedesi. Va detto che non si tratta di un fenomeno recente, ma di una caratteristica peculiare con origini molto profonde.

La Svezia ha abbracciato il movimento Bauhaus all’inizio del XX secolo e lo stile modernista degli anni ’50, combinandoli con le idee del libro di Ellen Key del 1899, “Skönhet För Alla” (“Bellezza per tutti”). In quest’opera, l’autrice sosteneva case decorate con colori chiari e mobili funzionali, sostenendo che il modo in cui viviamo nelle nostre case influisca sul nostro benessere. Questa idea, rivelatasi rivoluzionaria alla fine del XIX secolo, ha contribuito a creare gli interni che oggi riconosciamo come tipicamente svedesi: luminosi, ariosi, funzionali e accessibili a tutti.

In questo senso, IKEA può essere considerata l’emblema di questo movimento, ma in realtà è un principio che permea tutto il design svedese, dai mobili dell’azienda del settore più famosa al mondo fino ai pezzi d’arredamento di alta gamma, come quelli del designer svedese Carl Malmsten.
Gli interni svedesi sfruttano la luce, le texture e gli elementi naturali per creare un ambiente abitativo invitante e confortevole. Non è raro vedere interni modesti ravvivati da tessuti vivaci – quadri blu e bianchi in stile Gustaviano, disegni floreali tradizionali (kurbits), il dinamico vetro svedese (Kosta Boda e Orrefors), o l’ornamento ubiquo del cavallino Dala (Dalahäst).

Sebbene questo stile possa essere a volte confuso con il minimalismo, in realtà è molto di più. Gli interni svedesi spesso abbracciano il contrario, con oggetti cari esposti su sistemi di scaffalature String o tessuti vivaci e audaci che contrastano con l’imbottitura semplice di un divano o di una sedia. Questo matrimonio di semplicità, funzionalità e accessibilità è una delle ragioni della popolarità duratura del design d’interni svedese.

Il minimalismo asettico spesso confuso con il design svedese, invece, è molto più recente e ha origini più americane.

IL RUOLO DELLA LUCE

La luce è uno degli elementi chiave del design svedese per un motivo importante: gli inverni svedesi possono essere lunghi e bui. E più ci si spinge a nord, più il buio diventa profondo, fino a raggiungere l’estremo nord della Svezia, dove il sole appare solo per quattro ore al giorno durante i mesi invernali.

La luce, quindi, gioca un ruolo essenziale nelle case svedesi, sia attraverso l’illuminazione elettrica che l’uso di candele, che sono diventate un componente fondamentale del design d’interni svedese.

Studia con noi
le Lingue Nordiche!

ALCUNI ESEMPI DI DESIGN SVEDESE

design svedese

Gli edifici svedesi hanno mostrato un aspetto distintivo nel corso del tempo, con esempi impressionanti di architettura che risalgono fino al XII secolo, quando fu costruita la cattedrale romanica di Lund, in Scania (Skåne nelle lingue scandinave). Il teatro classico di Gustavo III al castello di Gripsholm risale al XVIII secolo, mentre la biblioteca civica di Stoccolma in stile neoclassico di Gunnar Asplund è l’epitome dell’architettura nordica degli anni ’20.

A Malmö, come abbiamo visto, si trovano esempi di architettura contemporanea, come lil Turning Torso a Västra Hamnen, il primo grattacielo “twistato” al mondo, e il vasto centro commerciale Emporia, il cui centro sembra sciogliersi.

Kiruna, nel nord del paese, si è anche posizionata sulla mappa dell’architettura contemporanea con edifici come la nuova Kiruna City Hall, nota come “il Cristallo”, progettata dall’architetto danese Henning Larsen, lo stesso dietro l’edificio del nuovo museo World of Volvo a Göteborg, altro esempio di design svedese/scandinavo moderno che sfrutta natura e luce.

Per chi cerca design d’interni di alta qualità, dai tessuti all’illuminazione e agli articoli per la tavola, Svenskt Tenn a Stoccolma è un’istituzione che si colloca a metà strada tra un negozio d’interni e un museo.

Il design svedese, insomma, è un’armoniosa fusione di semplicità, funzionalità e bellezza, creando spazi che non solo sono visivamente piacevoli, ma migliorano anche il benessere e la qualità della vita di chi li abita.

Articolo in collaborazione con

Robin Mørensson,
founder @ NØGLEN

Lascia un commento

istituto culturale nordico aurora boreale
N.1 in Italia per l’insegnamento delle Lingue Nordiche
istituto culturale nordico corsi online aurora boreale hygge
5/5

CORSI ONLINE

istituto culturale nordico aurora boreale
N.1 in Italia per l’insegnamento delle Lingue Nordiche
istituto culturale nordico corsi online aurora boreale hygge
5/5

ATTENZIONE:

Il nuovo numero di telefono fisso della segreteria verrà pubblicato a breve. Utilizzare esclusivamente il n. di cellulare:

+39 328 5603893