La scandinavia e i Reali di oggi

scandinavia e i reali

SCANDINAVIA E I REALI: CHI SONO GLI ATTUALI SOVRANI SCANDINAVI?

Tutti i paesi nordici hanno una storia molto comune, ma quelli scandinavi – Danimarca, Svezia e Norvegia – hanno un altro elemento che le rende vicine: sono ancora oggi tre monarchie. Monarchie che per un periodo di circa due secoli sono state unite sotto un’unica corona, quella danese, grazie all’Unione di Kalmar, e che si sono intrecciate tra di loro e tra il resto d’Europa.

Oggi, Danimarca e Norvegia hanno la stessa dinastia regnante, gli Schleswig-Holstein-Sonderburg- Glücksburg (in danese: Slesvig-Holsten-Sønderborg-Lyksborg). Famiglia di origine dano-tedesca, dato che proviene dall’area contesa per secoli tra Danimarca e Germania, e oggi Germania Settentrionale, sono Sovrani di Danimarca a partire dal 1863 con Cristiano IX, e Re di Norvegia dalla sua indipendenza nel 1905 con Haakon VI, che era nipote di Cristiano IX e fratello di Cristiano X di Danimarca.

Una cosa curiosa: anche se Danimarca e Norvegia non erano più un regno unico dal 1814, erano tornate a condividere la famiglia Reale. La differenza, però, è che Haakon VI fu scelto dai norvegesi chiamati a decidere se essere una Monarchia o una Repubblica, come invece sceglieranno la Finlandia e l’Islanda. Sempre loro furono anche Dinastia Reale del moderno Regno di Grecia fino agli anni Settanta, quando nacque la Repubblica Ellenica.

La dinastia svedese è quella dei Bernadotte, al trono dal 1818. Come facilmente intuibile dal nome, è una famiglia francese. Il suo fondatore era Jean-Baptiste Jules Bernadotte, tra i protagonisti della Rivoluzione Francese e Maresciallo di Francia dal 1804. Fu destituito da Napoleone nel 1809 perché in contrasto con l’Imperatore, fu scelto come erede al trono dagli emissari della corte di Svezia, in quanto Carlo XIII della casata Holstein-Gottorp (ramo cadetto di quello di Danimarca e Norvegia) non aveva eredi. Adottato dal Re, nel 1818 divenne Carlo XIV Giovanni di Svezia e Carlo III Giovanni di Norvegia, in quanto ai tempi le due nazioni erano unite sotto il Regno Unito di Svezia-Norvegia.

Dopo questa premessa necessaria, vediamo chi regna sui tre paesi scandinavi, specialmente ora che uno di loro sta vivendo un cambio storico.

Scandinavia e i Reali:

LA DANIMARCA TRA MARGHERITA II E FEDERICO X

Fino al 14 gennaio 2024, la Regina di Danimarca è (stata) Margherita II, al trono dal 14 gennaio 1972 quando lo ha ereditato dal padre Federico IX.

È la prima donna a regnare sulla Danimarca dopo la regina Margherita I (1353-1412), che fu anche regina di Norvegia e di Svezia nell’ambito dell’Unione di Kalmar. Margherita II è stata sposata dal 1967 con il principe Henrik, nato Henri de Laborde de Monpezat in Francia, che ha assunto il titolo di principe consorte ed è morto il 13 febbraio 2018.

La coppia ha avuto due figli: il nuovo Re Federico X, nato nel 1968, e il principe Joachim, nato nel 1969. Il principe ereditario Federico è sposato dal 2004 con la principessa Mary, nata Mary Elizabeth Donaldson in Australia, e ha quattro figli: il principe ereditario Cristiano, la principessa Isabella, il principe Vincenzo e la principessa Giuseppina. Il principe Joachim è stato sposato dal 1995 al 2005 con la principessa Alexandra, nata Alexandra Christina Manley a Hong Kong, da cui ha avuto due figli: il principe Nikolaj e il principe Felice. Dal 2008 è sposato con la principessa Marie, nata Marie Agathe Odile Cavallier in Francia, da cui ha avuto altri due figli: il principe Enrico e la principessa Athena.

La Regina ha annunciato la sua abdicazione il 31 dicembre 2023 durante il suo tradizionale Nytårstale, il discorso di fine anno. Tra i motivi, i diversi problemi di salute di cui soffre da parecchi anni, l’età (ha 83 anni), ma anche la volontà di lasciare il regno a qualcuno di più adatto, per i tempi.

Federico X ha del resto un percorso accademico specifico, visto che ha studiato Scienze Politiche, ed è attento in particolare a temi come la crisi climatica: per questo ha partecipato alle diverse riunioni sul clima, tra cui anche la problematica COP28 di Dubai finita a dicembre 2023. Mary, invece, è attenta a tematiche sociali, come la distribuzione della ricchezza e i diritti LGTBQIA+, avendo patrocinato più volte il Pride di Copenaghen.
CARLO XVI GUSTAVO, IL RE DI SVEZIA
L’attuale sovrano di Svezia è Carlo XVI Gustavo, nato il 30 aprile 1946 a Stoccolma. È salito al trono il 15 settembre 1973, succedendo a suo nonno Gustavo VI Adolfo. È il settimo re della dinastia Bernadotte.

Carlo XVI Gustavo è sposato dal 1976 con la regina Silvia, nata Silvia Renate Sommerlath in Germania, che ha assunto il titolo di regina consorte. La coppia ha tre figli: la principessa ereditaria Vittoria, nata nel 1977, il principe Carlo Filippo, nato nel 1979, e la principessa Maddalena, nata nel 1982. Per Vittoria, Carlo ha finalmente abolito la legge salica in Svezia, che impediva alle donne di diventare Sovrane regnanti.

La principessa ereditaria Vittoria è sposata dal 2010 con il principe Daniele, nato Daniel Westling in Svezia, che ha assunto il titolo di principe consorte. La coppia ha due figli: la principessa Estelle e il principe Oscar. Il principe Carlo Filippo è sposato dal 2015 con la principessa Sofia, nata Sofia Hellqvist in Svezia, che ha assunto il titolo di principessa consorte. La coppia ha tre figli: il principe Alessandro, il principe Gabriele e il principe Giuliano. La principessa Maddalena è sposata dal 2013 con Christopher O’Neill, nato negli Stati Uniti, che non ha assunto alcun titolo nobiliare. La coppia ha tre figli: la principessa Leonore, il principe Nicola e la principessa Adrienne.

La dinastia svedese è quella che forse gode di meno favori per diversi “scandali”. Ad esempio, Sofia Hellqvist, moglie del principe Carlo Filippo, pare fosse una modella, ma anche escort e pornostar. In ogni caso, al loro matrimonio, Carlo XVI Gustavo non sembra aver mosso troppe obiezioni, e ha persino accettato di ospitare il defunto Avicii come principale artista per le nozze.

Studia con noi
le Lingue Nordiche!

istituto culturale nordico corsi online aurora boreale
HARALD V DI NORVEGIA
L’attuale sovrano di Norvegia è Harald V, salito al trono il 17 gennaio 1991, succedendo a suo padre Olav V. È il terzo re della dinastia Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg in Norvegia, fondata da suo nonno Haakon VII, che fu eletto re di Norvegia con il nome di Haakon VII nel 1905 dopo la dissoluzione dell’unione con la Svezia.

Harald V è sposato dal 1968 con la regina Sonja, nata Sonja Haraldsen in Norvegia, che ha assunto il titolo di regina consorte. La coppia ha due figli: il principe ereditario Haakon, nato nel 1973, e la principessa Marta Luisa, nata nel 1971. Il principe ereditario Haakon è sposato dal 2001 con la principessa Mette-Marit, nata Mette-Marit Tjessem Høiby in Norvegia, che ha assunto il titolo di principessa consorte. La coppia ha due figli: la principessa Ingrid Alexandra e il principe Sverre Magnus. La principessa Mette-Marit ha anche un figlio da una precedente relazione: Marius Borg Høiby. La principessa Marta Luisa è stata sposata dal 2002 al 2017 con Ari Behn, nato Ari Mikael Bjørshol in Norvegia, che non ha assunto alcun titolo nobiliare. La coppia ha avuto tre figlie: Maud Angelica, Leah Isadora e Emma Tallulah.

Proprio Marta Luisa ha fatto discutere parecchio nella società norvegese, per via di alcune sue convinzioni particolari. Infatti, ha dichiarato di “poter comunicare con animali e angeli”, e ha aperto una scuola alternativa di terapia di nome Astarte, venendo criticata dall’Università norvegese di scienza e tecnologia e da diversi esponenti della comunità scientifica e accademica. Dopo il divorzio da Ari Behn, morto suicida nel 2022, ha annunciato il fidanzamento con Durek Verret, che sposerà nel 2024. Durek Verret è uno sciamano statunitense, e per lui Maria Luisa ha rinunciato a ogni dovere e trattamento da principessa.

Articolo in collaborazione con

Robin Mørensson,
founder @ NØGLEN

Lascia un commento

Studia con noi!

5/5
N.1 in Italia per l’insegnamento delle Lingue Nordiche

Partenza prossimo trimestre
08 APRILE 2024