6 destinazioni scandinave alternative

destinazioni scandinave alternative

IL NORD CHE NON CONOSCI: DESTINAZIONI SCANDINAVE DA SCOPRIRE

Il Nord Europa, già misterioso di suo perché poco conosciuto, è associato alla tundra invernale della Lapponia, agli scorci di Stoccolma, alla Sirenetta e le case di Nyhavn a Copenaghen e alla modernità di Oslo. Ma ci sono delle destinazioni scandinave alternative che devi assolutamente conoscere per entrare nel vivo del Nord, del suo rapporto con la natura, e per vedere qualcosa di bello. E ti assicuriamo che i tuoi profili Tik Tok e Instagram ringrazieranno.

Vediamo quindi le sei destinazioni nordiche alternative che devi assolutamente scoprire.

Destinazioni scandinave alternative:

DAGLI HOTEL DI GHIACCIO A QUELLI SUGLI ALBERI, IN SVEZIA

Molto conosciuti sono gli Ice Hotel (ne avevamo parlato anche noi). Ma in Svezia altrettanto affascinante è il Treehotel.

Situato nella parte settentrionale del paese, affacciato sul fiume Lule, il Treehotel vanta sette camere tutte con un design diverso e distintivo. Dalla stravagante “Nido d’uccello” all’aliena “UFO” e al curioso “Mirror Cube”.

Ogni camera ha un design contemporaneo immerso nella natura incontaminata, permettendoti di liberare il tuo spirito giocoso senza compromettere il comfort. C’è persino una sauna elevata per rilassarsi alla fine della giornata.

Photo credit: Treehotel.se

Studia con noi
le Lingue Nordiche!

istituto culturale nordico corsi online aurora boreale

BORNHOLM PER LA CUCINA STELLATA MICHELIN, ANZICHÉ COPENAGHEN E STOCCOLMA

Copenaghen è la città europea con il più alto numero di ristoranti stellati, e anche Stoccolma ha un’ottima proposta. Ma non sono le uniche, al Nord, a offrire una proposta gastronomica di livello.

Se sei un appassionato di gastronomia, ci sono luoghi in Danimarca altrettanto buoni per provare la cucina stellata, e forse anche più suggestivi di Copenaghen. Ci riferiamo alla splendida isola di Bornholm. Pur essendo più vicina alla Svezia che alla Danimarca, Bornholm appartiene al regno danese ed è amministrativamente parte della regione di Hovedstaden, la stessa di Copenaghen. Un luogo incantevole molto amato dai danesi in fuga dalla città, che ospita anche il ristorante Kadeau, un luogo magico tra le dune della costa meridionale di Bornholm, tra mare e foresta.

Fu aperto nel 2007 da Nicolai Nørregaard, originario proprio di Bornholm, e nacque come chiosco tra le dune. Come tutti i ristoranti della New Nordic Cuisine, usa solo prodotti locali di stagione e ha dato vita a una vera e propria rivoluzione culinaria a Bornholm. Un luogo incantevole per gustare i sapori del luogo e per vivere un’esperienza completa, tra stoviglie e oggetti di design di produzione locale.
LE LOFOTEN? D’INVERNO SONO PIÙ AFFASCINANTI
destinazioni scandinave alternative

Le isole Lofoten sono tra le località norvegesi più visitate durante i lunghi giorni estivi di sole. Tuttavia, il paesaggio mozzafiato di queste isole è magnificato dalla soffice neve invernale, le lunghe notti scure, le acque calme come uno specchio e le vette delle montagne coperte di neve, creando la tela perfetta per la danza ondulante dell’Aurora Boreale. Con il termine delle notti polari a metà gennaio, puoi goderti alcune ore di perpetuo tramonto e alba, tornando poi a un accogliente rorbu di legno per riscaldarti davanti a un fuoco.


Photo credit: Visti Lofoten, Alex Conu

destinazioni scandinave alternative
AALBORG, E NON COPENAGHEN, PER L’ARCHITETTURA
Separando il nord danese da tutto il resto, il Limfjord fu un rifugio per le lunghe barche vichinghe e successivamente il cuore pulsante dell’industria marittima della città. Negli anni ’80, con la fine dell’industria, è iniziata la ricostruzione del waterfront come centro culturale di Aalborg, dove gli architetti moderni hanno dato sfogo alla loro immaginazione.

Il Centro Utzon di Jørn Utzon incarna i ricchi 1.000 anni di storia del porto, con le vele ondulate delle barche che si incontrano con l’atmosfera industriale dei cantieri navali, il tutto con un tocco moderno. Altri luoghi da non perdere includono il Museo d’Arte Moderna KUNSTEN e il Musikkens Hus (Casa della Musica), progettati con precisione per offrire l’acustica perfetta.
SAFARI ALLA RICERCA DEL BUE MUSCHIATO
destinazioni scandinave alternative
Sebbene la corsa dietro a una squadra di husky sia diventata sinonimo di una visita al Nord Europa, non è l’unico modo per esplorare i grandi spazi all’aperto della regione o per conoscere la sua fauna. Dirigiti al suggestivo Parco Nazionale Dovrefjell–Sunndalsfjella in Norvegia per una ricerca avventurosa dell’elusivo bue muschiato.

Questa pittoresca tundra alpina, con cascate scroscianti, vette imponenti e ampie distese di prati, offre un’esperienza mozzafiato in qualsiasi periodo dell’anno. In inverno, puoi avvistare tutto, dai renne indigeni alle grandi aquile dorate, mentre cerchi queste magnifiche creature.

Photo credit: Kristoffer Mæle Thuestad x Nasjonalparkritet – Visit Norway

ARTE D’AVANGUARDIA A STOCCOLMA E COPENAGHEN

destinazioni scandinave alternative
Stoccolma è costellata da meraviglie architettoniche che ospitano vaste collezioni d’arte, ma allontanandoti un po’, puoi trovare una delle più insolite: il Reattore Nucleare R1.

Sito presso il KTH Royal Institute of Technology, dove una volta gli scienziati si affrettavano a sviluppare armi nucleari durante gli anni instabili della Guerra Fredda, è stato chiuso negli anni ’70 a causa delle crescenti preoccupazioni sulla vicinanza alla città di Stoccolma. La sala del reattore è aperta ai visitatori dal 2007 e oggi lo spazio insolito è una popolare sede per mostre d’arte moderna e spettacoli di danza contemporanea.

Allo stesso tempo, il museo Cisternerne di Copenaghen offre location suggestive per mostre d’arte contemporanea e anche sfilate di moda. Nasce nelle vecchie cisterne di Frederiksberg che furono create per far fronte a un’epidemia di Vaiolo, e fornivano acqua a tutta la città. Cadute in disuso, oggi rivivono e offrono anche spunti per foto scenografiche.

Photo credit: Frederiksbergmuseerne

Articolo in collaborazione con

Robin Mørensson,
founder @ NØGLEN

(1) Comment

Lascia un commento

Studia con noi!

5/5
N.1 in Italia per l’insegnamento delle Lingue Nordiche

Partenza prossimo trimestre
08 APRILE 2024