10 cose da fare a Oslo completamente gratis

Oslo

LE 10 MIGLIORI ATTIVITÀ DA FARE A OSLO, GRATIS!

Oslo è la Capitale e la città più grande della Norvegia, è famosa per la sua architettura moderna, i musei, le attrazioni culturali ma anche i numerosi scorci, panorami e luoghi naturali dove rilassarsi.

Certo, non la città più economica d’Europa, ma sebbene possa sembrare costosa, Oslo offre molte attività gratuite che ti consentiranno di scoprire la città senza spendere un centesimo. E se capiti nella metropoli scandinava in occasione della Festa Nazionale della Norvegia, il 17 maggio, preparati a concerti e altri eventi per la comunità, anch’essi gratuiti.

Ecco le 10 cose da fare a Oslo gratis tutto l’anno.

Indice pagina:

istituto culturale nordico
N.1 in Italia per l’insegnamento delle Lingue Nordiche
5/5

IMMERGITI TRA NATURA E ARTE A VIGELAND PARK

Vigeland park è un’area all’interno del Frognerparken, che prende il nome dall’elegante quartiere di Frogner. Questo parco ospita la più grande collezione di sculture dell’artista norvegese Gustav Vigeland, vissuto dal 1869 al 1943.

Le sculture rappresentano persone in vari stati d’animo e situazioni, e creano un’esperienza immersiva e coinvolgente, per una superficie totale di 32 ettari divisi in cinque aree: cancello, ponte, fontana, terrazza del monolito e ruota della vita.

STUDIA LA STORIA DI OSLO AL BYMUSEET

cose da fare a Oslo
Sempre all’interno del Frognerparken si trova il Bymuseet, ovvero il museo civico di Oslo, ospitato in un’antica villa agricola di epoca danese appartenuta alla famiglia di mercanti più ricca della città.

All’interno ci sono diverse mostre permanenti, i cui quadri e le fotografie ripercorrono la storia della città, dalle origini a Christiania, fino al ritorno al nome Oslo, per 1000 anni.

L’ingresso al museo è gratuito di sabato, mentre il resto della settimana costa 100 NOK, circa 10 €.

TRA STORIA E PANORAMA AD AKERSHUS

cose da fare a Oslo
Uno dei punti panoramici più interessanti di Oslo si trova all’interno di uno dei suoi monumenti più antichi, la fortezza di Akershus, la cui costruzione iniziò nel XIII secolo sotto il regno di Haakon V di Norvegia.

La fortezza è però nota anche perché durante la Seconda Guerra Mondiale, e quindi durante l’occupazione nazista della Norvegia, qui venivano rinchiusi e giustiziati i dissidenti politici.

Oggi al suo interno si trovano anche gli Uffici del Ministero della difesa e il Museo della Resistenza, ma visitare la fortezza è completamente gratuito.

“FARE LE VASCHE” A KARL JOHANS GATE

Il centro di Oslo è perfetto per le passeggiate, con le sue strade pedonali, negozi, caffè e ristoranti. In particolare, la strada principale Karl Johans Gate è un must. Molto elegante, concentra qui molti punti nevralgici, tra cui il Palazzo Reale dove tuttora risiedono i monarchi norvegesi, la sede più centrale dell’Università e il Teatro Reale.

OSLO DAL SUO MUNICIPIO

cose da fare a Oslo
Gratuita è anche la visita all’Oslo Rådhus, il municipio della città, imponente e austero da fuori, ma ricco d’arte al suo interno.

Le sale sono affrescate e colorate e rappresentano momenti salienti del passato della Norvegia, nonché le battaglie per un futuro migliore e indipendente.

Visitabile è anche la sala del Consiglio.

CAMMINA SOPRA L’OPERA

Oggi, l’Oslo Operaen, moderno edificio inaugurato nel 2008, è tra i simboli della città, per il suo stile particolare ispirato al ghiaccio e agli iceberg, pensato per integrarsi con il paesaggio soprattutto d’inverno.

Tuttavia, spicca perché è stata pensata per essere un punto panoramico: ci si può passeggiare sopra fino raggiungerne il tetto, ammirando l’Oslofjord e tutti gli isolotti che lo compongono.

COMMUOVERSI AL CENTRO DEL 22 LUGLIO

Prenditi un momento per visitare il Centro del 22 luglio, il museo commemorativo che ricorda la peggiore strage della Norvegia moderna, la strage di Utøya che il 22 luglio 2011 vide il terrorista di estrema destra Anders Breivik uccidere 77 persone in un attacco diviso tra un’autobomba alla sede del Primo Ministro (di fronte al quale oggi si trova il museo) e una sparatoria sull’isola di Utøya durante il campus estivo dei giovani del Partito Laburista Norvegese. Il museo è gratuito e toccante, mostra i volti delle vittime, il thread Twitter in diretta, e anche alcuni oggetti dei ragazzi coinvolti, come per esempio alcuni smartphone.

UN PO’ DI ARTE CONTEMPORANEA AL MUSEO ASTRUP FEARNLEY

Il museo Astrup si trova ad Aker Brygge ed è stato progettato dall’architetto italiano Renzo Piano.

Ospita una collezione di arte contemporanea internazionale e ha anche una grande libreria d’arte, oltre che un caffè per rilassarsi dopo la visita. L’ingresso è gratuito il giovedì.

LE FOTO PIÙ BELLE A EKEBERGPARKEN

La collina di Ekeberg offre una delle migliori viste sulla città di Oslo e il fiordo di Oslo. È un luogo popolare per fare escursioni e passeggiate a piedi o in bicicletta.

Lungo la strada, puoi ammirare le sculture di artisti famosi come Salvador Dalì e Auguste Rodin.

STUDIA, LAVORA O RILASSATI A DEICHMAN BJØRVIKA

cose da fare a Oslo
cose da fare a Oslo
Accanto all’Operaen, un altro edificio molto moderno: Deichman Bjørvika, la nuova sede della Biblitoeca Nazionale di Oslo, silenziosa e luminosa, con sale studio direttamente sul fiordo per luoghi di lavoro quasi unici in una città.

Qui puoi trovare un vasto archivio di libri, giornali, riviste e documenti che coprono la storia della Norvegia e del mondo. La biblioteca è aperta al pubblico ed è gratuita. Al suo interno si trova anche un bar-ristorante.
Link del sito della città di Oslo: https://www.visitoslo.com/it/

Altre attività da fare ad Oslo relative alla musica: Oslo, capitale della musica

Articolo in collaborazione con

Robin Mørensson,
founder @ NØGLEN

istituto culturale nordico
N.1 in Italia per l’insegnamento delle Lingue Nordiche
5/5

Lascia un commento

NEWSLETTER!


Aggiornamenti

Partenze Corsi Trimestrali
Seminari
Eventi
Calendario Certificazioni Linguistiche
iscriviti