Cultura Nordica

L’Istituto Culturale Nordico non è solo una scuola di lingue, bensì una realtà mirata alla divulgazione a 360° della Cultura Nordica, di cui la lingua è il primo veicolo.

DIVULGAZIONE CULTURALE

L’idea nasce dal desiderio della sua fondatrice, Anna Brännström, docente di lingua svedese presso l’Università degli Studi di Milano, di creare un punto di incontro tra la cultura nordica e quella italiana.

L’insegnamento delle lingue viene così integrato da una costante attenzione al contesto sociale e alla sua evoluzione, approfondendo tematiche di grande attualità, ma anche ritornando al passato e alla peculiare tradizione scandinava, troppo spesso ridotta a stereotipi per turisti fatti di rune e vichinghi.

Per queste ragioni l’Istituto Culturale Nordico partecipa e si fa promotore in prima persona di eventi pensati per la divulgazione culturale, ma offre anche una preparazione linguistica mirata per quanti desiderano trasferirsi al Nord per lavoro ed è l’unica realtà nel mondo delle scuole di lingue a fornire una proposta didattica inerente la Runologia e le Antichità Nordiche, materie generalmente trattate nelle sole aule universitarie.

Da molti anni partecipa con seminari linguistici e conferenze sulle antichità al più importante Festival culturale italiano inerente il mondo nordico, I Boreali, e al contempo collabora con esperti di vari settori della cultura nordica per la creazione di eventi. L’Istituto Culturale Nordico, inoltre, è molto attivo nel mondo del social, dove regolarmente offre la possibilità di leggere curiosità, approfondire tematiche e restare aggiornati su quanto avviene nel Nord.

La collaborazione con Luisella Sari, runologa esperta di antichità nordiche, spazia dall’offerta didattica dei seminari di runologia e antichità, agli articoli presenti sul blog dell’Istituto fino alle Pillole di Cultura diffuse tramite i canali social dell’Istituto.

Dal 2022, inoltre, l’Istituto Culturale Nordico ha accolto nel suo team un nuovo elemento di eccezione: Valgard, lo sfortunato e simpatico vichingo nato dalla penna e dalla fantasia di Michele Carminati, che regolarmente si troverà ad affrontare le più imprevedibili avventure nel mondo delle Lingue e della Cultura Nordica, ma sempre con la rassicurante presenza al suo fianco di Lili Runer per ricordare a tutti che si può studiare divertendosi.
DIREZIONE CULTURALE
I SEMINARI
IL BLOG